ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE “A. MEUCCI “

Sede “A. Meucci” Via Marina Vecchia, 230 54100 MASSA (MS) Tel. 0585 252708-fax.0585 251012
Sede “G. Toniolo” Via XXVII Aprile, 8/10 54100 MASSA (MS) Tel. 058541284 – fax 0585489126
Uffici Amministrativi – Via Marina Vecchia, 230 – 54100 MASSA
Email istituzionale: msis01800l@istruzione.it - Posta certificata: msis01800l@pec.istruzione.it

Inclusione BES-DSA

L'area dello svantaggio scolastico, ricomprende problematiche diverse e viene indicata come area dei Bisogni Educativi Speciali. Vi sono comprese tre grandi sotto categorie: quella della disabilità; quella dei disturbi evolutivi specifici e quella dello svantaggio socio-economico, linguistico, culturale ( D. M. 27/12/2012 )

Ai sensi della C. M. 8/2013 dall'a.s. 2013/2014 l' I.I.S. Meucci ha costituito il proprio Gruppo di lavoro per l'Inclusione.

 

PRESIDENTE

Il dirigente scolastco

REFERENTE BES/DSA

REFERENTE HANDICAP

 

DOCENTI

due referenti di sede, Funzioni strumentali "Bisogni educativi speciali", docenti di sostegno, due docenti curricolari.

 

ALTRE COMPONENTI

PERSONALE ATA: DSGA, un assistente amministrativo, un assitente tecnico, un collaboratore scolastico.

 

Il GLI svolge le seguenti funzioni:

  • Individuazione dei referenti degli enti esterni;
  • produzione della modulistica necessaria per la redazione del PEI, del profilo dinamico funzionale e dei piani didattici personalizzati;
  • rilevazione dei BES presenti nella scuola;
  • raccolta e documentazione degli interventi didattici educativi posti in essere anche in funzione di azioni di apprendimento organizzativo in rete tra scuole e/o in rapporto con azioni strategiche dell’amministrazione;
  • focus/ confronto sui casi, consulenza e supporto ai colleghi sulle strategie/metodologie di gestione delle classi;
  • rilevazione, monitoraggio e valutazione del livello di inclusività della scuola;
  • raccolta e coordinamento delle proposte formulate dai singoli GLH operativi sulla base delle effettive esigenze, ai sensi dell’art. 1 c.605 lettera b della legge 296/2006, tradotte in sede di definizione del PEI come stabilito dall’art. 10 c.5 della legge 30/07/2010 n.122,
  • elaborazione di una proposta di piano annuale per l’inclusività riferito a tutti gli alunni con BES, da redigere al termine di ogni anno scolastico.

 

Le altre attività per l'inclusione vengono di seguito sinteticamente elencate in modo distinto tra i due referenti.

Compiti del referente handicap

  1. convocare e presiedere le riunioni del gruppi operativi (GLHO), su delega del DS;
  2. tenere contatti con l'ASL e con gli altri enti esterni all'Istituto
  3. curare la documentazione relativa agli alunni in situazione di handicap garantendone la sicurezza ai sensi del Documento Programmatico sulla Sicurezza dei dati personali e sensibili dell'Istituto;
  4. partecipare agli incontri di verifica con gli operatori sanitari, personalmente o delegando docenti del gruppo GL HO;
  5. curare l'espletamento da parte dei C. d. C. o dei singoli docenti di tutti gli atti dovuti secondo le norme vigenti;
  6. coordinare i singoli casi delegando gli insegnanti di sostegno a mantenere i rapporti con il territorio e partecipare a tali riunioni in caso di necessità effettiva;
  7. convocare d'intesa con il Dirigente Scolastico e i coordinatori i C. d. C. per questioni attinenti ad alunni con handicap;
  8. partecipare a convegni, mostre e manifestazioni riguardanti l'handicap.

 

Compiti del referente DSA

1)      Informativa ai docenti di classi con alunni certificati

2)      Raccolta eventuali segnalazioni dai docenti su richieste di interventi immediato nelle prove di valutazioni iniziali

3)      Incontri con le famiglie in previsione della stesura del pdp

4)      Convocazioni consigli di classe per la stesura del pd.p

5)      Documentazione percorsi didattici personalizzati

6)      Supporto normativo ed informativo ai colleghi

7)      Valutazione efficacia degli interventi didattici proposti

8)      Presenza a corsi, seminari, convegni sul tema